Game Developers Choice Awards 2024, svelate le nomination

I nomi più chiacchierati sono The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom e Baldur’s Gate 3, e ce lo aspettavamo tutti. Ma ecco i candidati per ogni categoria

Sono stati resi noti i finalisti della 24esima edizione dei premi Game Developers Choice, il principale evento video-ludico tra pari che celebra i migliori giochi e sviluppatori del settore ogni anno.

I vincitori di tutte le categorie saranno premiati durante la cerimonia dei Game Developers Choice Awards (GDCA), che si terrà alla Game Developers Conference (GDC) 2024 mercoledì 20 marzo, in concomitanza con gli Independent Games Festival Awards (IGF Awards).

Allora in attesa degli attesissimi eventi, sbirciamo insieme le nomination e quindi in quale direzione si sta andando in questo settore così florido.

Perché è un evento così importante nel settore?

La Game Developers Conference® (GDC) è il più grande evento professionale del settore videoludico al mondo, con contenuti che definiscono il mercato per programmatori, artisti, produttori, progettisti di giochi, professionisti dell’audio, responsabili delle decisioni commerciali e altri soggetti coinvolti nello sviluppo di giochi interattivi ed esperienze immersive.

La GDC riunisce tutto l’anno la comunità mondiale dello sviluppo di videogiochi attraverso eventi e media digitali, tra cui il GDC Vault, gamedeveloper.com, Game Developer Jobs, Game Developer Talks, Independent Games Festival and Summit e i Game Developers Choice Awards.

Chi è in cima al toto nomi vincitori del GDCA 2024?

I Game Developers Choice Awards si posizionano in modo unico come i principali premi per videogiochi nominati, votati e decisi dagli sviluppatori di videogiochi del settore.

Quest’anno, le nomination dei GDCA sono guidate da The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo) e Baldur’s Gate 3 (Larian Studios), che hanno ricevuto un totale di sette nomination tra cui quella di Gioco dell’anno, seguiti da COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive), che ha ricevuto cinque nomination totali tra cui quella di Gioco dell’anno.

Zelda Tears of the kingdom
Zelda Tears of the kingdom | @Nintendo.com – Zak-site.com

Gli altri titoli nella categoria Gioco dell’anno includono Dave the Diver (Mintrocket), Dredge (Black Salt Games / Team17) e Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment).

Un assaggio dei giochi più chiacchierati e apprezzati

The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom di Nintendo è il seguito diretto di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, vincitore del GDCA Game of the Year 2017, e si basa letteralmente sulla struttura esplorativa open-world del suo predecessore, introducendo nuove abilità di crafting che ampliano le possibilità creative dei giocatori.

Baldur’s Gate 3 di Larian Studios è ambientato nel ricco mondo narrativo di Dungeons and Dragons e offre ai giocatori la libertà di esplorare e intraprendere i propri elaborati racconti di pericolo, sopravvivenza, romanticismo e avventura, in una storia più grande della vita di diavoli, divinità e sinistre forze ultraterrene.

COCOON, dello sviluppatore Geometric Interactive e Annapurna Interactive, è un’ipnotica avventura rompicapo che si estende su tutto il mondo, nata dalla mente di Jeppe Carlsen, già Lead Gameplay Designer dei vincitori del GDCA LIMBO e INSIDE.

Quali videogiochi possono essere nominati per il GDCA?

Qualsiasi videogioco pubblicato e reso disponibile al pubblico durante l’anno solare 2023 può essere nominato gratuitamente per i Game Developers Choice Awards 2024.

Sia i candidati che i vincitori sono selezionati dall’International Choice Awards Network (ICAN) specifico dei Game Developers Choice Awards, un’organizzazione su invito composta da importanti creatori di videogiochi provenienti da tutti i settori dell’industria.

Come votare per il Premio del pubblico?

Oltre alle categorie che elencheremo di seguito, il Premio del pubblico invita per l’appunto il pubblico della GDC a votare il proprio gioco preferito dell’anno tra tutti i 16 finalisti della GDCA di quest’anno, tramite questo form, accessibile a tutti gli appassionati.

Le nomitation dei Game Developers Choice Awards 2024

L’elenco completo dei candidati, comprese le menzioni d’onore, per la 24a edizione dei Game Developers Choice Awards è il seguente. Suddivideremo ovviamente le nomination nelle categorie d’interesse.

MIGLIOR AUDIO

Baldur’s Gate 3 (Larian Studios)
Hi-Fi Rush (Tango Gameworks / Bethesda Softworks)
Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment)
The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo)
Venba (Visai Games)
Menzioni d’onore: COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive), Diablo IV (Blizzard Entertainment), Final Fantasy XVI (Square Enix), Hogwarts Legacy (Avalanche Software / Portkey Games), Humanity (tha ltd. e Enhance / Enhance)

MIGLIOR DEBUTTO

COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive)
Dave il subacqueo (Mintrocket)
Dredge (Black Salt Games / Team17)
Venba (Visai Games)
Viewfinder (Sad Owl Studios / Thunderful Publishing)
Menzioni d’onore: BattleBit Remastered (SgtOkiDoki, Vilaskis, and TheLiquidHorse / SgtOkiDoki), Party Animals (Recreate Games / Source Technology), Pizza Tower (Tour De Pizza), Planet of Lana (Wishfully Studios / Thunderful), Stray Gods: The Roleplaying Musical (Summerfall Studios / Humble Games)

MIGLIOR DESIGN

Baldur’s Gate 3 (Larian Studios)
COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive)
Dredge (Black Salt Games / Team17)
Hi-Fi Rush (Tango Gameworks / Bethesda Softworks)
The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo)
Menzioni d’onore: Dave the Diver (Mintrocket), Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment), Sea of Stars (Sabotage Studio), Street Fighter 6 (Capcom), Super Mario Bros. Wonder (Nintendo)

Baldur's Gate 3 copertina oscura videogioco
Foto | @Larian.com – Zak-site.com

PREMIO PER L’INNOVAZIONE

Baldur’s Gate 3 (Larian Studios)
COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive)
Hi-Fi Rush (Tango Gameworks / Bethesda Softworks)
The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo)
La realizzazione di Karateka (Digital Eclipse)
Menzioni d’onore: Dave the Diver (Mintrocket), Dredge (Black Salt Games / Team17), Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment), Starfield (Bethesda Game Studios / Bethesda Softworks), Viewfinder (Sad Owl Studios / Thunderful Publishing)

MIGLIOR NARRATIVA

Alan Wake II (Remedy Entertainment / Epic Games)
Baldur’s Gate 3 (Larian Studios)
Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment)
The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo)
Venba (Visai Games)
Menzioni d’onore: Cyberpunk 2077: Phantom Liberty (CD Projekt), Dredge (Black Salt Games / Team17), Goodbye Volcano High (KO_OP), Horizon Forbidden West: Burning Shores (Guerrilla Games / Sony Interactive Entertainment), Starfield (Bethesda Game Studios / Bethesda Softworks)

PREMIO IMPATTO SOCIALE

Uno spazio per i non vincolati (Mojiken Studio / Toge Productions)
Assassin’s Creed Mirage (Ubisoft Bordeaux / Ubisoft)
Baldur’s Gate 3 (Larian Studios)
Terra Nil (Free Lives / Devolver Digital)
Venba (Visai Games)
Menzioni d’onore: Goodbye Volcano High (KO_OP), Horizon Forbidden West: Burning Shores (Guerrilla Games / Sony Interactive Entertainment), Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment), Tchia (Awaceb / Kepler Interactive), Thirsty Suitors (Outerloop Games / Annapurna Interactive)

MIGLIORE TECNOLOGIA

Alan Wake II (Remedy Entertainment / Epic Games)
Baldur’s Gate 3 (Larian Studios)
Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment)
Starfield (Bethesda Game Studios / Bethesda Softworks)
The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo)
Menzioni d’onore: COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive), Cyberpunk 2077: Phantom Liberty (CD Projekt), Diablo IV (Blizzard Entertainment), Final Fantasy XVI (Square Enix), Horizon Forbidden West: Burning Shores (Guerrilla Games / Sony Interactive Entertainment)

MIGLIORE ARTE VISIVA

Alan Wake II (Remedy Entertainment / Epic Games)
COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive)
Final Fantasy XVI (Square Enix)
Hi-Fi Rush (Tango Gameworks / Bethesda Softworks)
The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo)
Menzioni d’onore: Diablo IV (Blizzard Entertainment), Dredge (Black Salt Games / Team17), Lies of P (Neowiz Games e Round8 Studio / Neowiz Games), Sea of Stars (Sabotage Studio), Super Mario Bros. Wonder (Nintendo)

GIOCO DELL’ANNO

Baldur’s Gate 3 (Larian Studios)
COCOON (Geometric Interactive / Annapurna Interactive)
Dave il subacqueo (Mintrocket)
Dredge (Black Salt Games / Team17)
Marvel’s Spider-Man 2 (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment)
The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom (Nintendo)
Menzioni d’onore: Alan Wake II (Remedy Entertainment / Epic Games), Diablo IV (Blizzard Entertainment), Final Fantasy XVI (Square Enix), Sea of Stars (Sabotage Studio), Starfield (Bethesda Game Studios / Bethesda Softworks), Super Mario Bros. Wonder (Nintendo)

Una cerimonia imperdibile on site e online

La cerimonia dei Game Developers Choice, giunta alla sua 38a edizione, si terrà al Moscone Convention Center di San Francisco dal 18 al 22 marzo, e a questa potranno partecipare tutti i titolari di pass per la GDC 2024.

Inoltre, come negli anni passati, i Game Developers Choice Awards saranno trasmessi in live-streaming insieme agli Independent Games Festival Awards sul canale Twitch ufficiale della GDC.

Impostazioni privacy