Marco Liorni scoppiato in lacrime: il conduttore senza freni confessa tutto

Marco Liorni non riesce a trattenersi e scoppia in lacrime confessando il motivo del suo dolore. Ecco che cosa è successo.

Molti sono coloro che conoscono Marco Liorni, un conduttore televisivo nonché radiofonico e autore per la TV. Fin da piccolo coltiva il sogno di lavorare nel mondo dello spettacolo, un sogno che riesce anche a far avverare. Infatti, inizia tutto nel 1996 quando lavora come inviato per Verissimo. È stato quello per lui l’inizio di una lunga carriera.

Lacrime per Marco Liorni
Marco Liorni – Foto Ansa – zak-site.com

Molti sono i programmi TV che hanno visto Marco Liorni tra i protagonisti, tra cui i più sono sicuramente il Grande Fratello, Saranno famosi, Notti sul ghiaccio e Buon pomeriggio Italia. Dal 2011 al 2018 ha condotto La vita in diretta insieme a Cristina Parodi. Nel 2018 il conduttore ha lasciato la conduzione de La vita in diretta, format che è passato poi nelle mani di Tiberio Timperi. Il motivo di questo abbandono non è da attribuire a nessuna lite in quanto il presentatore aveva chiesto alla Rai di dedicarsi ad un programma tutto suo.

Lacrime per Marco Liorni

Marco Liorni non è riuscito a nascondere la commozione nel momento in cui ha detto addio a Reazione a catena. Durante un’intervista ha raccontato di aver fatto il suo ritorno nello studio Rai di Napoli dopo alcuni giorni dalla fine delle registrazioni.

Lacrime per Marco Liorni
Liorni a Reazione a catena – Foto Ansa – zak-site.com

Nel momento in cui lo ha visto semi vuoto, non è riuscito a trattenere le lacrime “Stavano smontando tutto. Lo studio prima era colorato, pieno di persone e di pubblico e c’erano anche i concorrenti, mentre quel giorno c’erano solo silenzio, luci al neon e qualche operaio”.

Il conduttore aggiunge anche che si è commosso a nel momento in cui ha ripensato alle storie di numerosi concorrenti che per 5 anni hanno giocato in quello studio insieme alle molte difficoltà superate, alle musiche ai colori.

Ha parlato anche dell’ultima puntata del gioco estivo, la quale è stata trasmessa il giorno di Capodanno. Il conduttore ha affermato che questa trasmissione gli ha sempre dato una sensazione belle sia per i ragazzi che si sono messi in gioco durante le sue edizioni che per il pubblico napoletano. Sulla città in particolare ha rivelato di sentirsi un po’ napoletano anche perché il nonno era di Pozzuoli.

Al momento dello stacco quindi ha vissuto una grande commozione, la stessa che abbiamo visto durante l’ultima puntata. Durante l’intervista Marco Liorni ha raccontato che già in passato, ossia nel 2018, la RAI ha insistito molto per fargli accettare la conduzione di Reazione a catena, un programma che all’epoca non sentiva molto adatto a lui. Con il passare degli anni però ha scoperto che questo programma gli provoca delle buone sensazioni anche se non sono mancate delle arrabbiature, delle emozioni che secondo lui sono state costruttive e per nulla tossiche.

Impostazioni privacy